DOTT. CLAUDIO BERLINGERI

STUDIO ECO ODONTOIATRICO

ODONTOIATRIA

Presso il nostro studio l'odontoiatria è affrontata in tutti i suoi aspetti. Odontoiatria conservativa, implantologia-parodontologia chirurgia protesi fissa e mobile. Curo molta attenzione alla riabilitazione ortodontica-posturale seguendo i principi della DENTOSOFIA, utilizzando l'attivatore plurifunzionale ACOM 

Implantologia a carico immediato di ultima generazione

Implantologia a carico immediato di ultima generazione

L'implantologia a carico immediato si avvale di una tecnica che prevede in un unica seduta l'estrazione degli elementi dentali, l'inserimento di 6/8 impianti e la consegna di denti fissi.

Implantologia tradizionale

Implantologia tradizionale

L'implantologia orale è quel ramo dell'odontoiatria che si occupa di cambiare i denti mancanti con altrettante radici artificiali ancorate nell'osso che vanno a sorreggere i denti o possono anche avere funzioni di supporto per una protesi completa. Tale metodologia permette di mantenere integri i denti naturali che si trovano nello spazio adiacente al dente. Inoltre gli implanti possono avere funzioni di supporto per protesi complete prive di stabilità.
Lo studio e la progettazione riguardo l'implantologia comprende esami radiografici (RX panoramica/TAC) ed esami clinici quali anamnesi generica ed odontoiatrica, visita clinica e presa di impronte per modelli studio. 

Protesi

Protesi

La protesi dentale sostituisce la dentatura originaria persa o compromessa per motivi estetici o funzionali.

Utilizziamo dove possibile protesi prive di metallo grazie all'utilizzo di disilicato o zirconio che conferisce al manufatto elevata biocompatibilità. 

Terapia conservativa e cosmesi odontoiatrica

Terapia conservativa e cosmesi odontoiatrica

L'odontoiatria conservativa moderna è basata sul concetto di minima invasività, con la rimozione del solo tessuto cariato e la sua sostituzione con un materiale da restauro, che viene legato direttamente al tessuto sano con tecniche adesive.

Per fare ciò, utilizziamo materiale composito privo di sostanze chimiche altamente biocompatibile.

Faccette estetiche LUMINEERS

Faccette estetiche LUMINEERS

Si eseguono faccette estetiche LUMINEERS applicate sulla superficie del dente senza ridurlo.Per risolvere problemi estetici con minima invasività

Laserterapia

Laserterapia

L’impiego del laser in odontoiatria in alternativa al bisturi, al “trapano” e a protocolli chirurgici rivela un'attenzione particolare per il paziente, perché assicura un trattamento meno invasivo, meno doloroso, più preciso e dai risultati migliori. I diversi tipi di laser, in abbinamento agli strumenti e ai protocolli convenzionali, possono essere utilizzati ed integrati in tutte le aree dell’odontoiatria ( chirurgia orale, implantologia, parodontologia, conservativa, estetica dentale, endodonzia) tenendo comunque conto delle loro peculiarità e delle loro differenze applicative.

In particolare utilizziamo il laser per: sbiancamento dei denti naturali, trattamento delle affezioni parodontali, gengivoplastiche e gengivectomie e come stimolazione alla guarigione e crescita tessutale.
Per mezzo del laser a diodi è possibile effettuare l'eliminazione dei frenuli senza sutura

Ortodonzia funzionale (ACOM)

Ortodonzia funzionale (ACOM)

Gli apparecchi ortodontici hanno la prerogativa di utilizzare archi preformati che generano arcate di forma standard ed artificiale che, quando associate a trazioni extraorali, generano forze che non si armonizzano né con il cranio, né con le articolazioni mandibolari, né con l’equilibrio muscolare, né con il Sistema Tonico Posturale.

L’ortodonzia che non tenga conto di tutte le problematiche sopra descritte raddrizzando in modo meccanico i denti toglie il compenso dalla bocca trasferendo le tensioni e torsioni sulla colonna vertebrale innescando delle curve di compenso scoliotico e bascule di spalle e bacino con comparsa di un apparente arto corto che purtroppo spesso gli ortopedici correggono con dannosi plantari meccanici ed ancor più dannosi rialzi monolaterali.

Il metodo Montorsi si basa su questo concetto: vi è una corrispondenza biunivoca tra osteopatia craniale ed occlusione dentale. L'ortodonzia attraverso il Metodo Montorsi viene effettuata con apparecchi morbidi (viscoelastici) e mobili (si consiglia al paziente l'utilizzo durante le ore notturne e 2 ore durante il giorno). Questi apparecchi, senza le costrizioni o le forzature dell'ortodonzia classica, permettono ai denti di allinearsi in una posizione esteticamente gradevole che il corpo stesso "sceglie". Ciò esclude l'insorgenza di recidive e dei problemi sopra elencati migliorando altresì postura e coordinazione del paziente.

 www.metodomontorsi.it

Posturologia

Posturologia

L'occlusione dentale ha delle ripercussioni sul sistema cranico scapolare, sono stati collaudati iter diagnostici e terapeutici atti a cercare di capire l'influenza del cavo orale sulle patologie posturali.
Il sistema cranio mandibolare presenta collegamenti con l'osso ioide, con il cinto scapolare e con lo sterno; è facile comprendere come l'occlusione possa creare delle tensioni muscolari a livello delle strutture con cui è collegata andando a scaricare le sue influenze su tutto il rachide cervicale ed al resto della colonna vertebrale, creando quelle che si chiamano patologie posturali discendenti.
Tuttavia non è sempre l'occlusione ad influenzare la postura ma può anche avvenire l'opposto. Esistono infatti delle patologie posturali dette ascendenti che possono arrivare ad influenzare una scorretta posizione della mandibola, delle ATM e di conseguenza provocare mal occlusione. Esempio una patologia podalica (piede piatto o cavo).

Presso il nostro studio svolgiamo le indagini posturali in collaborazione con altre figure professionali quali osteopata e fisioterapista.

Terapie miofunzionali

Terapie miofunzionali

La deglutizione è basata sul susseguirsi di una serie di contrazioni muscolari che avvengono in modo coordinato tali da far sì che il bolo alimentare, una volta raccolto sulla parte dorsale della lingua, inizi il suo cammino verso l'apparato digerente.
Nella deglutizione scorretta i tempi di transito sono allungati e le contrazioni muscolari avvengono in maniera impropria. Una lingua che spinge in avanti può provocare nel paziente in crescita una deformazione ossea con mal posizione dentale. Per compensare la pressione della lingua sui denti si ha contrazione di labbra e guance. Tale condizione porta ad un restringimento progressivo del palato, innalzamento delle cavità nasali e deviazione del setto con cambiamento della respirazione nasale a quella orale. La respirazione nasale è molto importante perchè il cervello si ossigena meglio (migliorano sport e attività scolastica).
Attraverso il trattamento miofunzionale, in collaborazione con una logopedista, ripristiniamo una corretta respirazione prima che i danni siano così gravi da richiedere un intervento chirurgico